Powahome

DigithON: startup, aziende e innovazione in un ecosistema fertile

Lo scorso weekend abbiamo partecipato alla terza edizione DigithON 2018, la maratona digitale italiana. La manifestazione, organizzata de Francesco Boccia, è finalizzata a promuovere la creatività e le competenze economico-organizzative e tecnico scientifiche dei partecipanti e, allo stesso tempo, a promuovere un ecosistema innovativo tra start up, aziende e istituzioni.

L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di startup di vario tipo, sia early stage sia già strutturate, e la presentazione sia di prototipi così come di prodotti già industrializzati, garantendo un flusso di conoscenza tra aziende in diverse fasi di sviluppo.
I principali argomenti trattati dai partecipanti hanno riguardato la protezione, la gestione e l’analisi di dati personali e aziendali. Le tecnologie principalmente sviluppate sono state blockchain e intelligenza artificiale.

Il settore IoT continua ad attirare sempre molta attenzione sia da parte delle startup che propongono soluzioni basate sui dispositivi interconnessi che da parte di grandi aziende che scoprono le potenzialità di questo ambito. Powahome in particolare ha approfondito il mondo dei dispositivi connessi in ambito domestico ed è stata riconosciuta come l’unica soluzione per la casa che permette il retrofit sull’impianto elettrico esistente, rendendolo smart e controllabile con voce e smartphone.



Startup, aziende e rappresentanti delle istituzioni hanno contribuito, ognuno a proprio modo, al confronto e alla contaminazione di idee e di soluzioni tra i vari settori. Per noi startup la manifestazione è stata l’occasione di entrare in contatto con grandi aziende con cui avviare partnership e collaborazioni. Le aziende già strutturate spesso necessitano di molte risorse e tempi estremamente lunghi per raggiungere un determinato risultato. Le startup invece, se adeguatamente supportate, sono in grado di fornire delle soluzioni anche migliori delle aspettative in tempi estremamente ridotti. Il risultato è positivo su tutti i fronti e porta ad una crescita comune, oltre che delle aziende, anche del territorio che le ospita. DigithON, in questo scenario, ha voluto porre le basi per “creare un ecosistema fertile” in cui creare connessioni tra startup, investitori, aziende e territorio.

“Continuate così, perché il Paese cresca dobbiamo cercare di guidare la creatività verso l’innovazione imprenditoriale e fare sistema”

Gli speaker alternatisi sul palco sono stati molti, provenienti dal mondo politico, giornalistico e aziendale, hanno concordato nell’affermare che l’Italia paga, rispetto ad altri Paesi europei e sicuramente d’oltreoceano, un ritardo pesante nel settore startup. Un settore che nonostante le difficoltà continua a crescere anno dopo anno. Tra gli speaker è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha lanciato un messaggio a noi startupper: «Continuate così, perché il Paese cresca dobbiamo cercare di guidare la creatività verso l’innovazione imprenditoriale e fare sistema e anche la politica ha una grande responsabilità».

A DigithON abbiamo respirato aria di innovazione e di cambiamento, per il sistema aziende ma anche per il sistema paese più in generale. Questo evento, anno dopo anno, riesce a fare dei salti da gigante a livello organizzativo e di contenuti. Le aspettative per il prossimo anno non possono che rispecchiare questo trend: siamo sicuri che DigithON diventerà sempre più l’evento di riferimento per il mondo startup per tutto il territorio nazionale.

Iscriviti!

Vuoi rimanere aggiornato e non perdere neanche un articolo del blog?

Iscriviti alla newsletter!