Powahome

La magia delle luci di Powahome sul palco di TEDx Torino

Domenica 4 febbraio è andato in scena TEDx Torino Humans in Co al teatro Valdocco di Torino. Più di 500 persone hanno assistito ad uno spettacolo dal vivo di oltre di 4 ore.
E’ stato un evento di grande successo e ce ne siamo accorti vedendo i volti delle persone all’uscita. Volti sorridenti e corpi che avevano piacere a fermarsi davanti alle porte del teatro o nel foyer per commentare gli interventi dei relatori, per parlare con loro, per ringraziarli di quanto avevano detto sul palco.
Humans in Co è stato uno spettacolo corale, 13 relatori sul palco, più di 70 volontari ad organizzare lo spettacolo.
Per noi di Powahome è stata soprattutto una grandissima sfida. 200 luci di scena comandate attraverso i nostri dispositivi. Una app realizzata ad hoc per l’evento che permettesse a 50 spettatori del pubblico di TEDx di avere ciascuno 4 luci da comandare. Un progetto ambizioso di scenografia partecipata, un’impresa quasi impossibile perché realizzata in poche settimane e senza avere alcuna esperienza di luci teatrali.
Inevitabili imprevisti, fuori programma e cambi dell’ultima ora hanno tenuto tutto il team (quello a Torino e quello rimasto a Roma) in fibrillazione fino alla fine.

200 luci di scena comandate attraverso i nostri dispositivi. Una app realizzata ad hoc per l’evento.

Il risultato scenico è stato favoloso, grazie anche agli Architetti, volontari di TEDxTorino, che hanno realizzato delle splendide luci di scena. Il resto dell’emozione è arrivata dal pubblico stesso.
Quando in sala i 50 selezionati per Co-scenografare l’evento sono stati chiamati in causa da Pasquale il nostro Ceo che ha chiesto la loro collaborazione, i primi istanti sono stati di stupore, ciascuno spettatore ha voluto immediatamente rendersi conto di quale era il gruppo di luci a lui assegnato per poi abbandonarsi ad un’esplosione di luci e di gioia, per una splendida scenografia partecipata!

TEDx Torino Humans in Co-Evolve your idea of Cooperation è stata l’occasione per focalizzare l’attenzione su realtà ormai consolidate ma sempre in evoluzione come il co-working, il co-sharing, la co-city, e naturalmente anche per parlare di cooperazione sociale, con l’obiettivo di immaginare e provare a descrivere come sarà il mondo fra 10 anni. In questa ottica la partecipazione di Pasquale Longo che ha portato davanti ad un vasto pubblico l’esempio di Powahome che ha come vision quella di portare la smarthome nelle case di tutti gli italiani nel giro di pochi anni. Pasquale ha raccontato la storia di Powahome, come è nata l’idea, la sfida di fondare una startup e poi, ha invitato gli spettatori a prendere i propri smartphone, scaricare la app di Powahome e gestire le luci di scena!

Iscriviti!

Vuoi rimanere aggiornato e non perdere neanche un articolo del blog?

Iscriviti alla newsletter!